21 Luglio 2024

Il grafico mostra i soli due punti SPECIALI di assorbimento di radiazione della CO2.
Sono a due diverse lunghezze d’onda, 15 micron e 4,25 micron (si divide 10.000 per la misura espressa in cm alla -1). Il picco di interesse, quello citato da TUTTI i climatologi per attribuire alla CO2 il ruolo di GAS SERRA, è quello a lunghezza d’onda più elevata, 15 micron, che “rientrerebbe” nel campo della radiazione IR emessa dalla terra verso l’atmosfera e lo spazio.
L’altro picco ha lunghezza d’onda troppo corta, ed è privo di interesse.
Ma che temperatura dovrebbe avere la superficie del pianeta per emettere radiazione IR nell’intorno della lunghezza d’onda di 15 micron? Ce lo racconta la Meccanica Quantistica con la LEGGE DI WIEN.

LA RADIAZIONE DI “CORPO FREDDO”

Per calcolare la lunghezza d’onda a cui un oggetto assimilabile ad un “corpo nero” , a certe condizioni, emette la massima radiazione, ad una data temperatura assoluta (°K) si divide 2898 (una costante, secondo la legge di Wien) per quella temperatura.
Così un corpo nero a +20°C (=293 °K) emette la massima energia IR alla frequenza di 2898 / 293 = 9,9 micron. Viceversa, data la lunghezza d’onda di interesse (riga di massimo assorbimento o emissione IR di un corpo) si divide 2898 per la lunghezza d’onda in micron e si sottrae 273 per avere un risultato espresso in °C.
666 cm-1 equivalgono a 15 µm di lunghezza d’onda.
2350 cm-1 equivalgono a 4,25 µm di lunghezza d’onda.

Secondo la legge di Wien a 15 µm di lunghezza d’onda corrisponde una temperatura di emissione IR da corpo nero di -80°C (193°K) !!! A 4,25 µm di lunghezza d’onda corrisponde una temperatura emissione IR di corpo nero di +408°C !!!
Se assumiamo che le temperature sulla terra varino nel campo da -50°C a +50°C, a queste corrispondono righe IR limite a 13 µm e 9 µm, in un campo di assorbimento buono per il vapor d’acqua, non per la CO2.

E la CO2 è presente in atmosfera in una percentuale dell’ordine dello 0,04% !!!

Allora, su quali basi si può mai affermare che la CO2 sia un gas ad effetto serra ?
E stiamo stravolgendo tutta la nostra economia europea ed il nostro stile di vita per ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera?

Ing. Franco Puglia
11 maggio 2023





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Condividi i contenuti del sito? Diffondilo.